Storia

Erbhof Moar am Ort

Matrimonio con conferimento del certificato “Erbhof”

L’attribuzione “maso avito” (=Erbhof in lingua tedesca) onora quelle famiglie che da almeno 200 anni, e quindi per numerose generazioni, sono rimaste nel maso per via ereditaria diretta.

Il matrimonio del giovane agricoltore Philipp Weger e della sua sposa Irene Öttl, il 28 novembre 2015, ha riservato una sorpresa molto speciale per la coppia. Nel cortile del maso Moar am Ort, dove la banda musicale di Scena guidava la coppia nuziale dopo la cerimonia sotto la direzione della sposa musicista, aspettavano tra i numerosi invitati anche alcuni rappresentanti dell’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi con il delegato locale Friedrich Dosser-Dorner. Anche l’assessore provinciale all’agricoltura, Arnold Schuler, ha voluto cogliere l’occasione di celebrare questo speciale evento, conferendo alla coppia il certificato “maso avito”. Il maso Moar am Ort è di proprietà della stessa famiglia da oltre 200 anni. Il bisnonno dello sposo, Jakob Innerhofer, lo rilevò prima del 1800 e i suoi discendenti lo gestirono per quattro generazioni. Il prozio di Philipp, Josef Innerhofer (1905 – 1984), sindaco del comune di Scena dal 1957 al 1964, morì senza figli e lasciò il maso al figlio maggiore di sua sorella Rosa Innerhofer in Weger-Außerrothal. Michael Weger, padre dello sposo, gestiva la fattoria Moar am Ort dal 1982 e la consegnò al figlio nel 2011.

E’ stato quindi un grande piacere per l’intera famiglia Weger ricevere il certificato il giorno del matrimonio di Philipp con la sua adorata Irene.